Niente sarà più come prima. Lo afferma “Rethinking tourism”, il rapporto pubblicato dall’agenzia di comunicazione e marketing I SAY di Roma: «dopo quasi dieci anni di crescita ininterrotta, il travel & tourism si è trovato a fronteggiare la crisi più grave di sempre.

Nella stagione estiva 2021 che sta volgendo al termine i risultati superano le attese.
Trainano la domanda gli italiani, ma si registra un ritorno degli stranieri. Tra giugno e agosto il sistema ricettivo italiano ha registrato l’arrivo di oltre 33 milioni di turisti per 140 milioni di pernottamenti, in crescita del 21% sul 2020.

Slow Food e Airbnb hanno deciso di lavorare insieme per offrire esperienze di impatto sociale create da organizzazioni no-profit che mettono in contatto i viaggiatori con la loro causa.

Dopo i successi di Blue Origin di Besoz e di Virgin Galactic di Brenson si apre ufficialmente l’epoca del turismo spaziale.

Oltre un terzo degli investitori del comparto alberghiero è interessato a incrementare il proprio portafoglio di strutture ricettive in tutta Europa.

Il settore dei viaggi business ha subito una forte crisi a causa della pandemia, con una contrazione del fatturato dai 20 miliardi del 2019 ai 7,6 miliardi del 2020.

La Puglia è una regione in fermento dal punto di vista alberghiero e una piazza sulla quale molti gruppi internazionali stanno investendo.

Come sarà la Sanità post pandemia?
Lo svela lo studio Censis-Janssen:”I cantieri per la Sanità del futuro”.
Dopo l’esperienza traumatica della pandemia si tratta di ridisegnare l’offerta sanitaria.

Il turismo sta pian piano ripartendo, ma c’è un segmento che lo farà prima degli altri: il lusso.

Il settore nautico rivendica il suo ruolo di motore economico delle Isole Baleari in generale e di Maiorca in particolare