Turismo post-Covid, chi solleverà il settore?

Turismo post-Covid – chi solleverà il settore? Segnali positivi arrivano dalle generazioni più giovani, dai millennials e dalla generazione X che in questo periodo si sono mantenute molto attive sui social. A confermare il trend Fabio Bin, cofounder di WeRoad e Federico Tosazzi product entertainment manager di ScuolaZoo Viaggi.

L’Italia “chiama”. I turisti rispondono!

Dal 3 giugno riaprono gli aeroporti italiani. Dal 15 giugno seguono quelli di Francia, Germania e Grecia. La situazione è ancora fluida, in alcuni Paesi è stata prevista una data di apertura della circolazione in entrata e in uscita, in altri vige ancora un divieto di circolazione assoluto.

Estate al mare o in montagna?

Estate al mare o in montagna? Meglio in campagna. In periodo di Covid-19 c’è un luogo dove evitare gli affollamenti e, di conseguenza, i contagi: una delle 24 mila strutture agrituristiche sparse per l’Italia, in grado di offrire 253 mila posti letto e quasi 442 mila posti a tavola (elaborazioni Coldiretti su dati Istat).
ESA spiega il mondo post Covid-19

ESA spiega il mondo post Covid-19

Consigliamo la visione dei prossimi webinar organizzati da ESA: “Healthcare” 20 maggio; “Istruzione post-millenaria e vita sociale” 3 giugno; “Lavorare in modo efficiente, lavorare in remoto” 9 giugno e “COVID-19: Reinventa il tuo modello di business” 15 giugno.